Chirurgia Andrologica

Chirurgia dell'impotenza - Protesi peniene

La vera terapia chirurgica dell’impotenza è riservata ai casi che non rispondono alle terapie farmacologiche e consiste nella applicazione di una protesi peniena.

Esistono due tipi di protesi peniene, malleabile ed idrauliche.

Le protesi malleabili sono costituite da un corpo siliconico con all’interno una struttura modellabile, il paziente posiziona il pene in qualsiasi direzione mediante una semplice flessione sullo stesso contenente la protesi, simulando così l’erezione e la detumescenza. Questi dispositivi trovano il loro utilizzo ideale nella chirurgia dell’induratio penis plastica e nei pazienti con scarsa manualità.

Nelle protesi idrauliche, l’erezione meccanica avviene attraverso la attivazione della pompetta idraulica peniena, posta nello scroto, che convoglia il liquido (soluzione fisiologica) dal serbatoio nei cilindri posti nei due corpi cavernosi che quindi si irrigidiscono e tali rimangono fino alla loro detumescenza attivata schiacciando una micro valvola posta sulla pompa stessa. Entrambi gli interventi si eseguono in anestesia peridurale con una notte di degenza.

Circoncisione per fimosi

L’intervento chirurgico indicato per la correzione della fimosi è la circoncisione, cioè l’asportazione della porzione eccedente del prepuzio responsabile del restringimento.

L’intervento si effettua in anestesia locale, procedendo alla resezione del prepuzio (la pelle che ricopre il glande) mediante una incisione circolare. Si asporta quindi il tratto stenotico del prepuzio.

La cute sotto il glande viene poi suturata con punti riassorbibili e la ferita viene coperta con una medicazione.

La minzione, dopo la chirurgia, non provoca alcun fastidio in quanto l’uretra (canale che collega la vescica con l’esterno, permettendo il deflusso dell’urina) non viene coinvolta.

I tempi di recupero dopo la circoncisione sono solitamente rapidi: qualche ora nei neonati, , un paio di giorni per adolescenti e adulti.

Legatura vena spermatica - varicocele

L’indicazione al trattamento chirurgico è data dall’urologo principalmente quando il varicocele è associato ad alterazione dello spermiogramma o a dolore a livello testicolare.

Il varicocele può essere corretto attraverso due tecniche chirurgiche: una a cielo aperto e prevede l’isolamento e la legatura delle vene spermatiche a livello inguinale alto; l’altra l’embolizzazione della vena spermatica. L’intervento di varicocele, viene eseguito in sedazione profonda e dura circa 20 minuti. Con una incisione cutanea in zona inguinale alta circa 3 cm si giunge sulla vena che viene isolata e legata. Viene eseguito in regime di Day Hospital.

La tecnica dell’embolizzazione, in anestesia locale, si effettua in ambiente radiologico e consiste nella embolizzazione della vena spermatica attraverso un cateterino che si introduce da una vena del braccio.

Induratio penis plastica - Malattia di La Peyronie

Nei casi di severo incurvamento del pene, secondario ad Induratio Penis Plastica, si procede alla asportazione chirurgica della placca fibrotica con innesto di un Patch Dermico.

Il Patch dermico è una “toppa” di derma di porcino bio-compatibile coltivato in laboratorio. Con l’intervento si ottiene l’asportazione radicale della placca fibrotica, la correzione dell’incurvamento penieno mediante l’impianto di un Patch di materiale bio-compatibile.

Se l’incurvamento è modesto si effettua una plastica di raddrizzamento secondo Nesbit. La nuova tecnica Chirurgica, di asportazione della Placca per Induratio Penis Plastica ed innesto di Patch di Dermico, rappresenta attualmente la migliore procedura con cui affrontare le problematiche di correzione dell’incurvamento severo del pene.

La chirurgia protesica invece viene riservata ai pazienti nei quali si presenta una disfunzione erettile, ed impiega dispositivi gonfiabili e non gonfiabili. In caso di incurvamenti modesti (generalmente fino a 30°), il solo impianto protesico è sufficiente a ripristinare l’erezione e la morfologia del pene. Quando l’incurvamento è maggiore di 60°, l’impianto della protesi viene eseguito contestualmente alla chirurgia di placca.

Richiedi una visita con il Dottore

Compila il Form per essere ricontattato

Come si svolge la visita:

Per prenotare un appuntamento contatta la
segreteria del Centro Urologico

SIAMO APERTI

Lunedì - Venrdì 10:00 - 20:00

CONTATTI

Mobile: +39 348 3858174
Tel: +39 06 5000636